Ratti e topi

Per prevenire un’infestazione da ratti e topi, è necessario sigillare eventuali punti di accesso nonché conservare alimenti e rifiuti in modo sicuro. Poiché i roditori si riproducono rapidamente se hanno a disposizione cibo, in caso di infestazione bisogna agire rapidamente.

Wanderratte
La pantegana si nutre del becchime degli uccelli.
© Pixabay

Tra i parassiti roditori più diffusi al mondo troviamo il topo domestico (Mus musculus) e la pantegana (Rattus norvegicus). Meno comuni, sono presenti in Europa centrale il topo selvatico (Apodemus sylvaticus) e il topo selvatico dal collo giallo (Apodemus flavicollis) così come il ratto nero (Rattus rattus).

Con il loro istinto di rosicchiamento, i roditori possono causare gravi danni agli edifici e persino provocare cortocircuiti e incendi. Possono anche trasmettere malattie e parassiti nonché contaminare ambienti e alimenti con i loro escrementi e la loro urina.

In natura, topi e ratti svolgono un ruolo importante come cibo per i rapaci diurni e notturni, le volpi, le martore, le puzzole e altri animali selvatici. Contribuiscono anche alla diffusione dei semi e sono eccellenti riciclatori di rifiuti.

Ulteriori informazioni

Contatto
Ultima modifica 07.05.2020

Inizio pagina

https://www.bafu.admin.ch/content/bafu/it/home/temi/prodotti-chimici/info-specialisti/sorgfaeltiger-umgang-mit-biozidprodukten/schaedlingsbekaempfung-v2/ratten-und-maeuse.html